Booking

Arrivo: Notti: Adulti: Bambini:

La nostra filosofia aziendale

Residence La Rò è un'apprezzata struttura di soggiorno per vacanze di charme, eppure nonostante questa ribalta la conduzione è familiare. Una famiglia che mantiene le abitudini di sempre e in ogni attività persegue il recupero e la valorizzazione di metodi artigianali, tradizioni e mestieri antichi, rispetta la responsabilità sociale di impresa, l’ambiente circostante, e conduce stili di vita sana, con passioni sportive.

Ogni anello nella catena del valore è seguito scrupolosamente.

La produzione alimentare del Gruppo Fanes di cui anche il Residence La Rô fa parte, ad esempio, si sostiene con fonti green rinnovabili tramite pannelli fotovoltaici e un ingegnoso sistema di biogas da reflui zootecnici e impiego di F.O.R.S.U. Tutto il complesso giornalmente fornisce 300 kW/h, con un picco di potenza di 0,7 mW/anno, sufficienti alle necessità energivore del Maso e delle strutture del Gruppo, rendendo sostenibili al 100% le diverse attività: hotellerie, ristorazione, produzione alimentare, vendita al dettaglio.

L'impegno costante all'affermazione di una cultura aziendale sostenibile a 360° si concretizza anche con l'inserimento degli edifici nella speciale classe A+ di CasaClima (KlimaHaus) l'agenzia dedicata al strutture che garantiscono rigidi standard costruttivi per coibentazione, compattezza dell'involucro, tenuta all'aria.

Oltre questo neanche un solo litro d’acqua è sprecato e riversato nell’ambiente in modo non controllato: lo smaltimento delle acque reflue passa attraverso un depuratore che provvede al riciclo degli scarichi. Ma la responsabilità sociale d’impresa significa anche naturale approccio del vivere quotidiano, ad esempio, della farm che richiede amore e passione per gli animali, o nell'agricoltura, fino ad azioni mirate ad aumentare il benessere sociale dei propri dipendenti.

Dal 2006 la Csr si è ampliata attraverso l'aiuto alle popolazioni del Darfur anche grazie al contributo di molte persone. Ne è testimonianza un evento realizzato a San Francisco nel 2008, inzio di un percorso importante, non casuale, che in questi anni ha significato corrispondere una parte del ricavato ottenuto dalla vendita di una speciale formaggella a forma di cuore, realizzata in speciali forme e ricoperta a mano con un'apposita cera rossa, ad un'associazione umanitaria in prima linea contro il genocidio nel Darfur .

A heart for Darfur” è stato il primo tassello di una serie di attività che desideriamo attuare in chiave di responsabilità sociale d’impresa verso tutti gli stakeholders. In Alta Badia, Patrimonio Naturale dell'Umanità Unesco, il Fanes Group realizza il sogno di tanti: una grande factory di arti e mestieri, recupero di tradizioni e cultura, valorizzazione delle risorse naturali, riduzione degli sprechi, amore per la natura, cura per gli animali, ospitalità, rispetto per principi del benessere sociale, charity.